Trucchi e barbatrucchi

Sbucciare le uova sode con facilità

Le uova devono essere a temperatura ambiente perché non si rompano quando immerse nell'acqua. Fare bollire l'acqua e poi immergere le uova facendole bollire per 8 minuti. Lasciatele nell'acqua bollente per altri 2 minuti a fuoco spento quindi raffreddate sotto il rubinetto con acqua fredda e sbucciatele:  il guscio si toglierà con facilità e senza intaccare l'albume.


Leggi tutti i barbatrucchi

Amici

Ricette di cucina

Ricette a quadretti Akkiappato da Akkiapparicette

ricette di cucina

Torta ricotta e mandorle

In: Pasticceria|Ricette by , 16 Dic 2015 Invia questo post This page as PDFStampa questo post

torta ricotta e mandorle

 

Questa è una di quelle torte che piacciono a me… e anche agli altri, dato che i miei mi hanno subito chiesto di preparne un’altra, non appena l’hanno assaggiata!

E’ una torta semplice, che sa di famiglia e di autunno. E’ perfetta per la colazione ma anche per la merenda, seduti in relax sul divano.

Se la preparate, farete contenti anche gli amici celiachi poichè fatta con farina di mais e quindi gluten free!

N. porzioni: 8

Tempo: 60 min

Ingredienti

  • 150 gr farina di mais
  • 100 gr farina di mandorle
  • 50 gr amido di mais
  • 2 uova grandi
  • 200 gr zucchero di canna chiaro
  • 150 ml olio di semi di girasole
  • 60 ml latte di mandorle
  • 250 gr ricotta vaccina scolata
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 12 gr lievito in polvere per dolci
  • mandorle a lamelle

Istruzioni

  1. Preriscaldare il forno a 180°; imburrare e infarinare uno stampo a cerniera da 22 cm.
  2. Unire ricotta e zucchero in una ciotola; aggiungere le uova uno alla volta, l’olio. il latte di mandorle e l’estratto di vaniglia e mescolare il tutto.
  3. Aggiungere al composto la farina setacciata con l’amido e il lievito; infine unire anche la farina di mandorle e mescolare fino ad ottenere una consistenza omogenea.
  4. Versare il composto nello stampo, cospargere con le mandorle a lamelle e infornare per 45 minuti circa.
  5. Lasciar raffreddare, sformare il dolce e cospargere con zucchero a velo.

 

La ricetta è tratta dal blog Panedolcealcioccolato.

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed per i commenti di questo post. TrackBack URL

Leave a comment




Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar