Trucchi e barbatrucchi

Rifilare la pastafrolla

Il trucco migliore per rifilare la pasta in eccesso quando si fa una torta, è passare il mattarello sopra i bordi della tortiera. Risultato garantito!


Leggi tutti i barbatrucchi

Amici

Ricette di cucina

Ricette a quadretti Akkiappato da Akkiapparicette

ricette di cucina

Quiche aux poireaux et lardons

In: Da mangiare con le mani|Dal mondo|Piatti unici|Ricette by , 10 Apr 2013 Invia questo post This page as PDFStampa questo post

quiche porri

 

Finalmente sul blog torna una ricetta salata! Era da qui che i dolci prendevano il sopravvento…

Ora saranno l’aria di primavera (che però stenta ad arrivare) e la voglia di picnic e gite fuori porta ma ci stava proprio questa quiche.

Si tratta di un grande classico della cucina francese che si può anche preparare sostituendo i porri con le cipolle; l’importante è non lesinare su panna e pancetta! Servita con una insalatina fresca di contorno, avrete il vostro pranzo perfetto per le prime giornate all’aria aperta.

N. porzioni: 4

Tempo: 70 min

Ingredienti

  • 1 rotolo pasta brisée
  • 3 porri
  • 200 gr pancetta affumicata tagliata a fiammifero
  • 3 uova
  • 250 ml panna fresca da cucina
  • sale, pepe

Istruzioni

  1. Tagliare i porri a rondelle sottili e farli sudare in una padella con un po’ di olio, a fuoco basso.
  2. Dopo 5 minuti, aggiungere la pancetta e far rosolare il tutto.
  3. Sbattere in una terrina le uova con la panna; regolare di sale e pepe, quindi aggiungere la pancetta e la cipolla.
  4. Stendere la pasta brisée in una teglia rotonda e farcirla con il ripieno preparato.
  5. Far cuocere in forno già caldo a 180° per 40 minuti circa.

Note

La ricetta prevede anche l’aggiunta di noce moscata ma io non la metto mai perchè non la amo.

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed per i commenti di questo post. TrackBack URL

Leave a comment




Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar