Pubblica il tuo articolo!

Trucchi e barbatrucchi

Rifilare la pastafrolla

Il trucco migliore per rifilare la pasta in eccesso quando si fa una torta, è passare il mattarello sopra i bordi della tortiera. Risultato garantito!


Leggi tutti i barbatrucchi

Amici

Ricette di cucina

Ricette a quadretti Akkiappato da Akkiapparicette

ricette di cucina

Pasta al forno alla calabrese

In: Primi piatti|Ricette by , 14 apr 2011 Invia questo post This page as PDFStampa questo post

Primi piatti
pasta al forno
Pasta al forno alla calabrese, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Il caldo anomalo degli ultimi giorni mi ha ispirata nel prepare questo tipico piatto estivo (??): la pasta al forno! Invece di quella classica, ho sperimentato quella alla calabrese ossia farcita con polpettine di manzo, salame calabrese, provola e melanzane… fritte. Insomma, un ottimo piatto da preparare e servire quando fuori ci sono 35°!

 

N. porzioni: 4

Tempo: 120 min

Ingredienti

  • 300 gr sedani rigati
  • 750 ml passata di pomodoro
  • 200 gr carne macinata
  • salame calabrese tagliato a dadini
  • provola affumicata
  • melanzane fritte tagliate a striscioline
  • parmigiano grattuggiato
  • cipolla
  • 1 uovo
  • pangrattato

Procedimento

  1. Friggere le melanzane (asciutte e tagliate a fette) in abbondante olio di semi; quindi farle raffreddare e ridurle a striscioline.
  2. Preparare delle polpettine molto piccole con carne macinata, uovo, pangrattato, parmigiano, sale e pepe.
  3. Mettere a soffriggere la cipolla nell’olio e quindi far rosolare le polpettine da tutti i lati; aggiungere la passata di pomodoro, regolare di sale e far cuocere il tutto, senza far restringere troppo il sugo.
  4. Lessare la pasta in acqua salata, tenendola molto al dente.
  5. Condire la pasta con il sugo di polpettine e quindi disporne metà in una pirofila (sul cui fondo avrete messo un paio di cucchiai di sugo).
  6. Aggiungere tutti gli ingredienti sul primo strato di pasta e quindi ricoprire con la restante pasta.
  7. Condire la superficie con del sugo e del parmigiano e mettere in forno già caldo a 180° per 25 minuti circa (o fino a quando si formerà la crosticina sopra).

Varianti

E’ possibile anche aggiungere un uovo sodo tagliato a fettine nella farcitura, per ottenere un gusto ancora più pieno.

 

(3) commenti »

  1. Custom avatar

    Commento by zurfie
    14 aprile 2011

    si, però in quella originale non c’è il sugo di pomodoro ma il ragù alla napoletana!
    zurfie

  2. Custom avatar

    Commento by gù
    14 aprile 2011

    Nella ricetta originale calabrese c’è il ragù alla napoletana??

  3. Custom avatar

    Commento by Boffi
    21 aprile 2011

    Bambine non litigate…so per certo che la pasta al forno di Zurfie è eccezionale! MA ANCHE quella di Gù scommetto che è buonissima…in puro stile ecumenico/veltroniano…

RSS feed per i commenti di questo post. TrackBack URL

Lascia un commento




Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar