Trucchi e barbatrucchi

Rendere più digeribile l’aglio

Per rendere più digeribile l'aglio è sufficiente togliergli l'anima, ossia il germoglio verde che si trova all’interno. Dopo avere mangiato l'aglio, per ripulire l'alito occorre masticare una foglia di menta o di salvia o un chicco di caffè.


Leggi tutti i barbatrucchi

Amici

Ricette di cucina

Ricette a quadretti Akkiappato da Akkiapparicette

ricette di cucina

Panzerottini dolci con confettura di mele cotogne

In: Pasticceria|Pugliesità|Ricette by , 15 Set 2013 Invia questo post This page as PDFStampa questo post

panzerottini dolci mele cotogne

Scopro oggi, leggendo qua e là sul web, che il melo cotogno selvatico è un albero molto diffuso sulle Murge della Puglia e sarà quindi per questo che, tra i prodotti tipici della regione, figura la cotognata.

Si tratta di una pasta gelatinosa (una specie di confettura solida) che viene preparata prevalentemente in autunno e la cui ricetta originaria spagnola è stata importa nell’Italia meridionale durante il regno di Aragona.

Naturalmente con le mele cotogne si può preparare anche la classica confettura, che in questo caso ho utilizzato per farcire dei biscotti a forma di panzerottino, tanto per restare in tema con la Puglia!

N. porzioni: 30 pezzi

Tempo: 40 min

Ingredienti

  • 550 gr farina 00
  • 150 gr zucchero
  • 120 gr burro morbido
  • 3 uova
  • 1 bustina lievito vanigliato
  • cannella
  • 1 limone

Istruzioni

  1. Mescolare la farina con lo zucchero, un pizzico di cannella e il succo di un limone; aggiungere quindi il burro morbido, le uova ed il lievito.
  2. Impastare fino ad ottenere un panetto liscio e stenderlo col matterello ad uno spessore di 1/2 cm circa.
  3. Ricavare dei cerchi nella pasta, con l’aiuto di un bicchiere o di un coppapasta; mettere al centro di ogni disco un cucchiaino di confettura e ripiegare la pasta su se stessa, ottenendo la forma di una mezzaluna.
  4. Sigillare bene i biscotti con le dita e tagliare il bordo eccedente con una rotella dentellata.
  5. Disporre i biscotti su una placca rivestita di carta forno, spolverizzare con la cannella e infornare in forno già caldo (180°) per 20 minuti circa.

 

(1) commento »

  1. Pingback by Comfort food di stagione: la torta alle nocciole | Ricette a quadretti
    5 ottobre 2013

    […] questi biscotti ripieni tendevano un po’ all’autunno ma ora passiamo direttamente al comfort food per le […]

RSS feed per i commenti di questo post. TrackBack URL

Leave a comment




Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar