Trucchi e barbatrucchi

Come capire se l’olio è a temperatura giusta

Dovete friggere ma non sapete se l'olio è abbastanza caldo? Basta immergere uno stecchino nell'olio e, se tutto intorno si formano delle bollicine, procedete con la frittura.


Leggi tutti i barbatrucchi

Amici

Ricette di cucina

Ricette a quadretti Akkiappato da Akkiapparicette

ricette di cucina

Hummus

In: Contorni|Dal mondo|Ricette by , 16 Mar 2016

Oggi niente dolci… una volta ogni tanto mi decido anche a postare una ricetta salata!

La scorsa settimana ho invitato a cena due amiche e ho deciso di preparare un menù fusion, passando dalla cina al medioriente.

La portata principale era pollo con peperoni verdi e anacardi, accompagnato da queste carote speziate e dal famoso hummus.

L’avevo già cucinato diverse volte e ormai mi sono specializzata: devo dire che viene fuori davvero gustoso!

La ricetta originaria l’ho presa dal blog di Jasmine però, a differenza sua, utilizzo ceci già lessati e il risultato è ottimo lo stesso.

L’importante è scegliere una materia prima di buona qualità; magari si spenderà qualcosa in più ma vi assicuro che ne vale la pena! (Continua…)

 

Come risolvere l’annoso problema degli albumi avanzati quando si preparano creme, pan di spagna e simili??

A parte gli scherzi, questo può essere considerato un dolce di “riciclo” dato che contiene solo bianchi d’uovo ma non è di sicuro una torta semplicissima da preparare (di quelle in cui si butta tutto dentro una ciotola, si mescola e via in forno, per capirci).

Ho fatto almeno un paio di tentativi con la Angel food cake prima di riuscire ad ottenere un risultato soddisfacente e, finalmente, ho trovato la ricetta giusta sul blog Dolce Salsarosa.

Ho seguito alla lettera il procedimento e garantisco l’ottima riuscita! Ho deciso anche io di preparare una crema al burro per guarnirla perchè, per i miei gusti, risulta poco saporita se mangiata tal quale. Ma è anche questa la sua caratteristica, insieme alla particolare consistenza leggera e alla texture soffice.

Per fare le cose per bene, sarebbe meglio avere questo particolare stampo da Chiffon cake ma si può utilizzare anche quello per il kugelhupf. (Continua…)

 

Starbucks ha da poco annunciato l’apertura dei suoi locali anche in Italia.

Pur essendoci andata diverse volte durante viaggi all’estero, devo dire che continuo a preferire di granlunga il nostrano “cappuccio e brioche”.

Però (e sono sicura sarà successo anche a voi) è quasi impossibile resistere a quei fantastici muffin versione famiglia, soffici e golosissimi che si possono gustare nella famosa catena di caffetterie americane… La buona notizia è che ora ce li possiamo preparare anche a casa, senza andare a scomodare Starbucks!

Tra l’altro, cosa mai mi è successo?? Era da tantissimo tempo che non pubblicavo ricette di muffin ma ora sono tornata!

(Continua…)

Per la prima volta mi sono cimentata nella preparazione della crema inglese.

Pur essendo un classico della cucina, devo ammettere che non l’avevo mai sperimentata e mi sono finalmente decisa perchè mi serviva una salsina di accompagnamento per il  fondant au chocolat.

La ricetta è di Simone Rugiati e si sposa perfettamente in abbinamento con dolci piuttosto amari. Se invece va servita come dolce al cucchiaio con qualche biscottino (tipo lingua di gatto o savoiardi) toglierei un pochino di zucchero dalle dosi. Ma io non faccio molto testo perchè non amo i dolci troppo zuccherosi! (Continua…)

Un paio di settimane fa, ho trascorso un weekend lungo nella mia adorata Parigi.

Di ritorno dal viaggio ho cominciato a pensare a un dolce da preparare a San Valentino (preferiamo una cenetta casalinga ad una uscita a cena fuori) e la scelta è caduta sul fondant au chocolat.

Dico sempre di non amare particolarmente il cioccolato ma i miei due dolci preferiti sono proprio al cioccolato e sono questo e il mi-cuit au chocolat (un tortino dal cuore morbido) che vengono serviti come dessert in tutti i bistrot francesi.

Si tratta di dolci veloci e anche facili da preparare ma mi sono resa conto di non cucinarli quasi mai; sono una coccola che mi riservo quando vado in vacanza oltralpe!

In genere vengono serviti accompagnati da crème anglaise e, per l’occasione, ho sperimentato anche quella per la prima volta. Ma la ricetta la troverete nel prossimo post! (Continua…)

Anche i foodblog sono soggetti alle mode. Vi siete accorti che sul web, ultimamente, impazza questa torta zebrata??

Potevo forse tirarmi indietro e non provarla pure io? Ovviamente no.

Che poi si tratta in realtà di un dolce classico, variegato al cacao e vaniglia; mia mamma lo ha sempre chiamato torta marmorizzata e lo preparava nello stampo da plumcake.

In questo caso invece si utilizza uno stampo a cerniera e vi distribuisce l’impasto all’interno procedendo per cerchi concentrici, ma ve lo spiego meglio più avanti! (Continua…)

 

Sbaglio o ultimamente, sul blog, compaiono solo ricette di biscotti e zuppe? Che ci posso fare io se è inverno, fa freddo e ho voglia di comfort food?

Non sono amante dei minestroni quindi preferisco lanciarmi su vellutate e zuppe e stavolta ne ho sperimentata una con legumi e zucca, profumata al curry.

Vi consiglio la ricetta se, come me, la sera avete voglia di un piatto caldo con cui coccolarvi. (Continua…)

 

Avevo detto “basta biscotti”? In quel caso mentivo.

Passano mesi senza che ne prepari e poi, improvvisamente, ho sempre voglia di biscotti!

Non appena ho letto questa ricetta sul blog di Parigote, mi è venuto un raptus e ho dovuto provarli subito. E si che io non sono neanche amante del cioccolato.

Preparateli anche voi e poi mi direte se non sono i cookie più buoni del mondo. (Continua…)

 

Ed eccomi qui con un’altra ricetta di biscotti!

Durante le feste appena passate (sigh, l’atmosfera natalizia mi manca già) mi sono sbizzarrita e ho fatto vari esperimenti in cucina, abbandonando i biscotti che tradizionalmente preparo ogni anno.

Questi devo dire che mi hanno conquistata e voglio condividerli con voi. Complice una ricotta che non sapevo come smaltire, sono nati i tozzetti arricchiti con  mandorle che assomigliano ai cantuccini toscani ma sono più morbidi e possono essere mangiati anche da soli senza essere “pucciati”.

Io non riuscivo più a smettere di mangiarli e sono certa accadrà pure a voi!
(Continua…)

Ed eccomi di ritorno per inaugurare il 2016 con una ricettina adatta alle festività!

Ogni anno, per Natale, sforno quantità industriali di biscotti da regalare ad amici, parenti, vicini etc etc.

Non mi sono tirata indietro neanche questa volta, tanto più che avevo un forno nuovo di zecca da testare!

Queste stelline sono davvero carine da regalare, soprattuto agli amanti del cocco. Potete realizzarle con stampini di varie dimensioni e creare una calza della befana home-made aggiungendo qualche altro biscotto goloso (quiqui e qui trovate qualche ricetta degli anni passati). (Continua…)