Trucchi e barbatrucchi

Rendere più digeribile l’aglio

Per rendere più digeribile l'aglio è sufficiente togliergli l'anima, ossia il germoglio verde che si trova all’interno. Dopo avere mangiato l'aglio, per ripulire l'alito occorre masticare una foglia di menta o di salvia o un chicco di caffè.


Leggi tutti i barbatrucchi

Amici

Ricette di cucina

Ricette a quadretti Akkiappato da Akkiapparicette

ricette di cucina

Gnocco fritto

In: Da mangiare con le mani|Piatti unici|Ricette by , 20 Apr 2012 Invia questo post This page as PDFStampa questo post

gnocco fritto
Gnocco fritto, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Dopo aver studiato diverse ricette (e averle anche sperimentate, per la gioia del mio fegato…), ecco il mio gnocco fritto definitivo!

N. porzioni: 6

Tempo: 60min + 4h lievitazione

Ingredienti

  • 175 ml acqua
  • 500 gr farina
  • 12 gr lievito di birra
  • 10 gr sale
  • 70 gr strutto
  • 1 cucchiaino zucchero

Istruzioni

  1. Preparare il “lievitino” sbriciolando in una ciotola il lievito con lo zucchero e unendovi 50 ml di acqua tiepida. Far sciogliere bene il lievito, mescolando con un cucchiaio, quindi unire 4 cucchiai di farina fino a formare una pastella molto morbida. Coprire la ciotola con la pellicola e far lievitare 1/2 ora (si formerà una schiuma in superficie).
  2. Mettere la restante farina in una ciotola e unirvi il lievitino, aggiungere lo strutto e il sale, fatto sciogliere in 125 ml di acqua tiepida.
  3. Lavorare l’impasto fino a che diventi liscio ed omogeneo; formare una palla e incidervi sopra una croce, coprire con pellicola e far lievitare per 4 ore in un luogo tiepido e privo di correnti d’aria.
  4. Trascorso il tempo necessario, riprendere l’impasto e lavorarlo sulla spianatoia; quindi tirarlo col mattarello in una sfoglia di 3 mm di spessore.
  5. Ricavare dei rombi con l’aiuto di una rotella e friggere in olio ben caldo pochi gnocchi alla volta, rigirandoli di tanto in tanto.

Note

Lo gnocco fritto vuole essere accompagnato da mortadella e squacquerone, per una cena super leggera…

 

(3) commenti »

  1. Custom avatar

    Commento by Il Pinguino epatico
    20 aprile 2012

    La foto sta già mandando in fibrillazione il mio fegato.

  2. Custom avatar

    Commento by Boffi
    20 aprile 2012

    Mmmhh….. il miglior gnocco fritto (e i migliori affettati!) della mia vita l’ho mangiato insieme ai miei amici alla Cascina Cascinetta, in provincia di Pavia! Giornate che non si dimenticano!

  3. Custom avatar

    Commento by guia
    20 aprile 2012

    caro Boffi, in effetti quello gnocco era superiore… ma prova anche questo e vedrai che non resterai deluso!

RSS feed per i commenti di questo post. TrackBack URL

Leave a comment




Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar