Trucchi e barbatrucchi

Conservare il lievito di birra

Per meglio conservare il lievito di birra nel frigorifero (spesso ammuffisce anche prima della data di scadenza) basta avvolgerlo nella pellicola.


Leggi tutti i barbatrucchi

Amici

Ricette di cucina

Ricette a quadretti Akkiappato da Akkiapparicette

ricette di cucina

Crostata alle albicocche e mandorle

In: Pasticceria|Ricette by , 31 Lug 2013 Invia questo post This page as PDFStampa questo post

crostata albicocche mandorle

Anche quando il caldo è insopportabile, tanto da togliere il fiato, non riesco a rinunciare ad un dolcetto che completi il pasto o che mi attenda la mattina a colazione. D’estate poi, con tutta la meravigliosa frutta che si ha a disposizione, come si fa a non cucinare torte alla frutta??

Questa è una versione diversa dalla classica crostata poichè nella pastafrolla c’è anche della farina di mandorle e le albicocche vengono caramellate per poi guarnire, insieme a mandorle a lamelle, la crema pasticcera da forno.

La ricetta è un pochino laboriosa ma vale la pena di faticare un po’ e poi gustarsi il risultato!

N. porzioni: 8

Tempo: 120 min

Ingredienti

  • per la pastafrolla
  • 180 gr farina 00
  • 70 gr farina di mandorle
  • 150 gr burro
  • 100 gr zucchero semolato
  • 3 tuorli grandi
  • 1/2 baccello di vaniglia
  • per la crema pasticcera da forno
  • 300 gr latte intero
  • 150 gr panna
  • 200 gr zucchero
  • 6 tuorli grandi
  • 25 gr fecola
  • 1 baccello di vaniglia
  • per la frutta caramellata
  • 300 gr albicocche
  • 40 gr zucchero di canna
  • 40 gr burro
  • per la finitura
  • 30 gr mandorle a lamelle
  • 50 gr gelatina

Istruzioni

  1. Preparare la frolla.
  2. Disporre la farina setacciata in un ciotola con la farina di mandorle e il burro freddo a pezzetti. Lavorare con le mani finchè il burro sarà amalgamato alla farina ed il composto avrà la consistenza della sabbia bagnata; aggiungere lo zucchero, i semi del baccello di vaniglia ed i tuorli. Impastare sino ad ottenere una massa compatta ed omogenea, avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare in frigo per un’ora.
  3. Preparare la crema pasticcera da forno.
  4. Montare i tuorli con lo zucchero e i semi del baccello di vaniglia, fino a renderli spumosi, quindi aggiungere la fecola, mescolando bene. Mettere sul fuoco, in una casseruola antiaderente, la panna ed il latte. Quando arriverà quasi a bollore, togliere dal fuoco e aggiungere il composto di uova senza mescolare. Rimettere la casseruola sul fuoco e portare a bollore; quando il liquido, bollendo, tenderà a ricoprire la montata di uova (che galleggerà in superficie), montare velocemente con una frusta per 15/20 secondi. Quando la crema sarà densa e morbida, toglierla dal fuoco e trasferirla in un recipiente basso e largo, coprendola con pellicola a contatto.
  5. Riprendere la frolla, stenderla ad uno spessore di 1/2 cm e foderare una tortiera di 24 cm di diametro; rifilare i bordi e bucherellare il fondo con i rebbi della forchetta. Versare la crema tiepida sul guscio di pastafrolla, livellare e mettere in forno a 180° per 35 minuti.
  6. Caramellare la frutta.
  7. Lavare le albicocche, snocciolarle e tagliarle a spicchi; quindi metterle in padella con 40 gr di burro e spadellarle per 3 minuti. Aggiungere lo zucchero e far caramellare bene la frutta, mescolando continuamente.
  8. Sfornare la crostata e guarnirla con le albicocche caramellate e le mandorle a lamelle. Spennellare la superficie con la gelatina per torte e far riposare per qualche ora al fresco prima di servire.

 

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed per i commenti di questo post. TrackBack URL

Leave a comment




Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar