Trucchi e barbatrucchi

Conservare le patate

Le patate vanno conservare in un ambiente fresco, asciutto e buio: in questo modo si rallenta la formazione dei germogli. Inoltre la luce  facilita la formazione della clorofilla e la patata assume un colore verde, diventando dannosa per la salute. Si possono conservare per due o tre settimane se la temperatura è di 10-15 °C, per alcuni mesi se non supera i 7 °C. Evitate di tenerle in frigorifero: il freddo trasforma parte dell'amido in zucchero che dà un sapore sgradevole e causa un annerimento


Leggi tutti i barbatrucchi

Amici

Ricette di cucina

Ricette a quadretti Akkiappato da Akkiapparicette

ricette di cucina

Crostata al farro e ciliegie

In: Pasticceria|Ricette by , 12 Apr 2016 Invia questo post This page as PDFStampa questo post

crostata farro e ciliegie

 

La primavera, si sa, è la stagione delle grandi pulizie e io ne approfitto per fare anche ordine nella dispensa e consumare farine e confetture dell’anno passato. Così nasce questa crostata con farina di farro e ciliegie.

Volevo cucinare qualcosa di diverso dalla classica pastafrolla e, facendo un giro sul web, ho trovato questa ricetta sul sito del Molino Rossetto, al quale sono particolarmente legata perchè ho frequentato nella loro sede creativa diversi corsi di cucina (qui e qui).

Ho deciso solo di variare la farcitura, utilizzando confettura di ciliegie invece che di lamponi.

Il risultato è una crostata dal gusto deciso e rustico, ottima per una merenda primaverile in giardino.

N. porzioni: 8

Tempo: 90 min

Ingredienti

  • 300 gr farina di farro
  • 130 gr zucchero di canna
  • 130 gr burro
  • 1 uovo
  • scorza grattugiata 1/2 limone
  • 300 gr confettura di ciliegie
  • zucchero a velo

Istruzioni

  1. Nel mixer (con le lame in acciaio) lavorare brevemente farina e zucchero, quindi aggiungere il burro freddo tagliato a pezzetti e lavorare fino ad ottenere un composto sabbioso.
  2. Unire l’uovo e la scorza di limone e lavorare fino ad ottenere una palla liscia e omogenea.
  3. Far riposare in frigo coperta da pellicola per 30 minuti.
  4. Imburrare uno stampo con fondo amovibile da 22 cm e rivestirlo con la pastafrolla stesa sottilmente.
  5. Versare la confettura sulla pasta, livellarla e coprire con striscioline di pastafrolla intrecciate.
  6. Infornare per circa 30 minuti a 180° in forno già caldo.
  7. Sfornare, lasciar raffreddare e cospargere con zucchero a velo.

 

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed per i commenti di questo post. TrackBack URL

Leave a comment




Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar