Trucchi e barbatrucchi

Non piangere più con la cipolla

Il rimedio definitivo per non lacrimare quando si taglia la cipolla consiste nel riporla in freezer per 10 minuti prima di procedere allo sminuzzamento. Rimedio imparato dal film "La versione di Barney" e testato apposta per voi!


Leggi tutti i barbatrucchi

Amici

Ricette di cucina

Ricette a quadretti Akkiappato da Akkiapparicette

ricette di cucina

Crema di topinambour e curcuma

In: Piatti unici|Ricette by , 3 Dic 2015 Invia questo post This page as PDFStampa questo post

crema topinambour curcuma

Per fortuna ogni tanto sul blog compare anche qualche ricetta salata!

E oggi siamo alle prese con un ingrediente un po’ inconsueto ma che, anno dopo anno, compare sempre più spesso sulle tavole italiane: il topinambour.

A dire il vero in alcune regioni, come il Piemonte, è un ingrediente utilizzato anche per ricette tradizionali ma per me (pugliese di origine e veneta di adozione) è qualcosa di abbastanza inusuale che non ha mai fatto parte della cucina di famiglia.

Il topinambour è un tubero bitorzolto simile alla patata e dal sapore che ricorda il carciofo; si può consumare crudo, tagliato a fettine sottili, oppure può essere trifolato o anche fritto tipo chips di patate. Io l’ho provato in vari modi e credo continuerò a sperimentare perchè me ne arrivano tanti dall’orto dei suoceri!

N. porzioni: 3

Tempo: 40 min

Ingredienti

  • 5 topinambour
  • 3 patate piccole
  • 3 cucchiaini curcuma in polvere
  • 1/2 porro
  • brodo vegetale caldo

Istruzioni

  1. Pelare e lavare topinambour e patate, quindi tagliarli a cubetti della stessa dimensione.
  2. Tagliare il porro a rondelle, metterlo in padella con un pochino di olio e farlo soffriggere a fiamma bassa.
  3. Unire le verdure e farle insaporire girandole spesso, quindi aggiungere la curcuma e mescolare.
  4. Coprire le verdure col brodo, mettere il coperchio e far cuocere per circa 20 minuti finchè le verdure saranno ben morbide.
  5. Frullare il tutto e aggiustare di sale se necessario.
  6. Servire con un filo d’olio e crostini di pane.

Varianti

Si può aggiungere della panna o del latte una volta frullate le verdure e si otterrà una crema più vellutata.

 

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed per i commenti di questo post. TrackBack URL

Leave a comment




Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar Custom avatar